Decapanti

SFAPPA

#2163

Ripristina, pulisce, rigenera il FAP

Applicazioni

    Stampa la scheda del prodottoRichiedi informazioni su questo prodotto

    Acquista online

    Seleziona uno dei formati disponibili:

    Seleziona una quantità

    da 0.00€ al litro (+IVA)
    Scopri sconti quantità

    Caratteristiche

    Progettato per il ripristino funzionale dei noti e diffusi filtri antiparticolato (FAP), SFAPPA permette in poche e semplici mosse e in 30-45’, di recuperare un filtro occluso ripristinandone la corretta funzionalità.

    La sua speciale composizione rimuove i depositi di particolato sia sui dispositivi nuovi che su quelli che impiegano “cerina”.

    Il filtro pulito è in grado di tornare alla sua efficenza iniziale permettendo una riduzione dei costi di manutenzione e il rispetto dei parametri di emissione originali del mezzo.

    SFAPPA è semplice, economico, una occasione per rigenerare senza sprecare.

    NOTE SUL FAP

     

    E’ un filtro metallico con un elemento filtrante a base di carburo di silicio. Serve per trattenere i residui di combustione parziale del gasolio i famosi PM100 e PM10 che inquinano le nostre città e i nostri polmoni. Il filtro, trattenendo queste polveri, si intasa e periodicamente necessita di un ciclo di rigenerazione. I costruttori di auto hanno progettato la rigenerazione iniettando a necessità del gasolio nel filtro; la seguente combustione trasforma i PM10-100 in PM2,5 che vengono espulsi insieme agli altri gas di scarico, liberando il filtro. L’uso di cerina (tecnologia di alcune case costruttrici) permette di rigenerare il filtro a temperature di circa 400°C; i più recenti, senza cerina, chiedono 600-650°C. Spesso tuttavia nei cicli urbani queste temperature non sono raggiunte e i veicoli diesel che hanno bassa percorrenza si trovano con il FAP intasato. I costruttori tengono sotto controllo l’emissioni valutando l’efficenza del FAP e quando questo dà evidenza di non essere soddisfacente, attivano sistemi di protezione che obbligano il conducente a recarsi in officina e provvedere alla rigenerazione/sostituzione del filtro, operazione discretamente onerosa.

    Modo d'uso

    Preparare una soluzione al 50% in acqua. Rimuovere il filtro dal suo alloggiamento e immergerlo completamente per 30-45’ nella soluzione di SFAPPA. Estrarre dal bagno. Sciacquare abbondantemente con acqua. Favorire l’asciugatura facendo sgocciolare e soffiando poi con aria a pressione moderata (3 bar).

    Nel caso non sia possibile rimuovere il filtro dall’alloggiamento, smontare la sezione dello scarico in cui è montato il FAP; tappare la sezione di uscita e riempire a filo con la soluzione di SFAPPA. Lasciare agire per 30-45’. Vuotare e risciacquare abbondantemente  con acqua procedendo come sopra descritto.

    Dati chimico fisici

    Aspettoliquido limpido giallo
    Odorepungente
    Punto di fiammanon infiammabile
    Peso specifico1,150+/- 0,030 Kg/l
    pH (emuls.5%)< 1,0
    IdrosolubilitàSolubile
    LiposolubilitàInsolubile

    Sicurezza

    • Corrosivi
    • H302 Nocivo se ingerito.
    • H314 Provoca gravi ustioni cutanee e gravi lesioni oculari.

    Avvertenze

    SFAPPA è un prodotto acido e come tale può corrodere i metalli. Ove non sia possibile eseguire la manutenzione estraendo il filtro, verificare che il supporto sia in buono stato e privo di evidenti segni di corrosione o ruggine profonda.

    Altro

    Prima di impiegare il prodotto si consiglia di prendere visione della scheda di sicurezza e adottare i DPI richiesti

    Prodotti correlati

    Eq Srl

    © Copyright Eq srl 2014 · Tutti i diritti riservati. Registrato in Italia
    P.IVA: 03127810137 | REA: CO-297474 | C.SOCIALE VERSATO: 10000,00€